Shopping | Una serata con i sex toys della Valigia Rossa

Prendete quindici donne.
Aggiungeteci una paziente coach, pronta a rispondere a decine di domande, e una valigia rossa piena di oggetti del (e per il) desiderio.
Ecco servito un bel mix di entusiasmo, follia, risate ed… eccitazione!

Quando la mia amica Giusy mi ha confessato che, pur avendo una vita sessuale più che soddisfacente, non aveva mai posseduto dei sex toys, ho subito pensato che fosse necessario l’intervento della Valigia Rossa e di una delle sue preparatissime consulenti.
Da almeno vent’anni sono una fervente sostenitrice delle good vibrations e, dopo numerose prove dei più svariati ammennicoli esistenti sul mercato, ho trovato in un Lelo un ottimo compagno di avventure, solitarie e in compagnia.
Fin da ragazzina ho sempre pensato che la libertà di una donna passasse anche attraverso la consapevolezza sessuale e un buon rapporto con la propria vagina, per questo ho esplorato, studiato, chiacchierato con esperti e con molte altre donne.
Ebbene, io ho una vagina molto felice e sento come un dovere quello di aiutare le mie amiche ad averne una altrettanto soddisfatta, al di là degli uomini che ci accompagnano nel corso delle nostre vite!

La Valigia Rossa nasce in Spagna e nel 2010 arriva in Italia, grazie a Cristina Luzzi, che lo adatta alle esigenze delle donne italiane.
Cristina ha selezionato le sue fidate consulenti, che ricevono un’adeguata preparazione e un costante aggiornamento, per diventare le migliori amiche di tutte le donne che desiderino una vera consapevolezza sessuale.

Per la nostra serata a casa di Giusy abbiamo contattato Rosita, esperta di educazione sessuale, sempre sorridente e tanto tanto paziente.
Prima di aprire la valigia rossa e svelarci il suo prezioso contenuto, Rosita ci ha chiesto di dire il nostro nome di battesimo e di assegnarcene uno nuovo, che avesse la stessa iniziale di quello originario e che avesse un’attinenza con il tema della serata.
Così io mi sono trasformata in Eclettica, poi sono arrivate Godimento, Sesso, Estasi, Eccitabile e non sono mancate nemmeno Lingua, Fica, Vagina e Culo.
Un bel gruppo, no?

Rosita - La Valigia Rossa

Da quel momento in poi, nulla ha potuto fermarci.
Dopo che Rosita ci ha illustrato i grandi pregi della coppetta mestruale (io la uso da anni, ricordate?), siamo passate alle Geisha Balls, per imparare ad allenare e rinforzare il nostro pavimento pelvico, pratica fondamentale per prevenire alcune patologie legate alla vescica e per rafforzare il nostro godimento (e anche quello del nostro partner).

Siamo poi andate a scoprire una serie di giochi erotici che possono essere usati per rinsaldare l’arte dei preliminari, ma anche per risvegliare e scaldare un relazione consolidata dagli anni trascorsi insieme.
Piume, candele da massaggio, polverine magiche, giochi che stimolano la conversazione con il partner e tutto quanto necessario a scuotere e rafforzare l’intimità tra due persone.

sex toys La Valigia Rossa

Il nostro scellerato e dissidente gruppo, però, aveva in mente una sola cosa: LE VIBRAZIONI (e di certo non intendevamo la band di Francesco Sarcina)!
Rosita allora ha dovuto prendere in mano la situazione e anche ben altro.
Dalla valigia rossa hanno iniziato a uscire vibratori per tutti i gusti e per tutte le tasche.
Curiosità e gioia si sono mescolate alla soddisfazione di riconoscere in questi oggetti qualcosa di necessario e utile.
Ognuna di noi ha cercato quello più adatto, facendosi consigliare da Rosita, sempre pronta ad ascoltare le esigenze di tutte.

Com’è finita la serata? Le mie amiche hanno fatto shopping, consapevoli di aprire una porta verso un mondo che ha tantissimo da offrire.
Le loro scelte saranno consegnate a brevissimo nelle loro mani e sono certa che da quel momento, nulla sarà più come prima.
Gli orgasmi si moltiplicheranno, l’amore verso i loro compagni si rafforzerà, le single vivranno ore spensierate e soddisfacenti, l’energia sessuale di tutte ci rinvigorirà e sarà il motore trainante di tantissime altre serate, a base di confidenze, vino e sorrisi disinibiti.

Anche io ho fatto acquisti: ho messo da parte l’egoismo, ho pensato al mio amante e ho scelto un Tenga Egg, forse l’unico oggetto che mi fosse ancora sconosciuto.
Non si finisce davvero mai d’imparare.
Grazie Rosita, grazie Valigia Rossa.

sex toys La Valigia Rossa

markettafree

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *