Ricette | Tortellini di pasta brisé con cotechino e provola

ATTENZIONE!
Questa è una ricetta che farà inorridire le vere appassionate di cucina, quelle che non comprerebbero mai una pasta sfoglia industriale e che preferiscono perdere tre ore a impastare piuttosto che scendere a compromessi.

Ragazze serie, io vi capisco. Anche a me Benedetta Parodi con le sue ricette tipo “apri la scatoletta, impiatta et voilà” ha sempre disturbato tantissimo.
Mi ha sempre fatto venir voglia di cambiare canale, perchè c’è un limite a tutto, soprattutto al numero di scatolette, brick e confezioni che si possono scartare in cucina.

Ma la ricettina veloce veloce che vi propongo oggi, è un buon modo per riciclare il classico cotechino che sicuramente avrete ricevuto in qualche cesto natalizio e che, ammettiamolo, non può finire sulla tavola così com’è.
Domani poi è il giorno dell’Epifania, quindi avrete sicuramente l’ennesimo pranzo, aperitivo, cena o dopo cena, da condividere con gli amici o i parenti.

Seguite questi semplicissimi passi e creerete un antipasto di grande effetto, con pochissima spesa e altrettanto minimo tempo di lavorazione.

INGREDIENTI PER CIRCA 30 TORTELLINI

un cotechino precotto
due rotoli di pasta brisé confezionata
mezzo etto di provola dolce
un uovo

PREPARAZIONE

Riscaldate il cotechino in acqua bollente per 20 minuti o come è riportato sulla confezione. Fatelo raffreddare e rompetelo con le mani a pezzetti di circa 2 cm.
Stendete la pasta brisé e ritagliate tra i 15 e i 18 quadrati, che purtroppo non verranno perfetti, considerando che i rotoli in commercio hanno sempre una forma rotonda.
In ogni quadrato mettete un pezzetto di provola e un cubetto di cotechino, poi bagnate i bordi con acqua tiepida e trasformatelo in un tortellino, che in questo caso sarà un tortellone, data la vistosa panciona ripiena.
Spennellate i tortelli con l’uovo sbattuto e infornateli a 180 gradi per 15-20 minuti.

tortellini cotechino e provola

Serviteli tiepidi e farete un figurone.
Questi tortellini piacciono anche a chi non ama il cotechino, ve lo assicuro.
Anzi, ve lo assicura il mio amico Carlo, che l’ultima volta che li ho preparati li ha mangiati con voracità.

Buon appetito!

tortellini cotechino e provola

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

2 thoughts on “Ricette | Tortellini di pasta brisé con cotechino e provola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *