Oscar 2020: quello che dovremmo sapere

Oscar 2020

La serata degli Oscar 2020 è per me quella più attesa dell’anno e sta per arrivare!

Preparandoci per la cerimonia del prossimo 10 febbraio e rimettiamo le carte in ordine per non arrivare impreparati alla fatidica notte.

Un veloce recap e l’elenco completo delle candidature, più un piccolo suggerimento sui miei preferiti…

Joker il film girato da Todd Phillips e interpretato magistralmente da Joaquin Phoenix è quello che ha ricevuto più candidature (per la precisione sono undici), seguito da C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino, The Irishman di Martin Scorsese e 1917 di Sam Mendes. Come vi abbiamo già scritto, inaccettabile esclusione di Greta Gerwig dalle nomination come miglior regia per il suo eccellente lavoro sul remake di Piccole donne.

Le sorprese degli Oscar 2020:

  • Jojo Rabbit, il film neozelandese ambientato nella Germania Nazista (che ha ricevuto 7 nomination)
  • Parasite, il fim sudcoreano che dopo aver sbancato ovunque, è candidato a miglior film, miglior regia e miglior film straniero
  • Scarlett Johansson è candidata sia per il ruolo di protagonista (Storia di un matrimonio), sia per quello di non protagonista (Jojo Rabbit)

Ecco le nomination ai premi Oscar 2020
(leggenda V per visto – P preferito )

Miglior film

Da quello che ho letto in giro pare che 1917 sia il candidato da battere, con un incalzante insidia di Parasite che ha visto concordi pubblico e critica. Il colpo di scena potrebbe essere Jojo Rabbit che potrebbe essere premiato per la tematica (vedi La vita è bella)

1917
C’era una volta… a Hollywood (V)
Ford v Ferrari
The Irishman (V)
Jojo Rabbit
Joker (V)
Parasite
Piccole donne
Storia di un matrimonio (V)

Miglior regia

Ecco qui mi sbilancio e dico che premiano Sam Mendes, dopo 20 anni dal premio per  American Beauty.  Bong Joon-ho e Todd Phillips potrebbero sparigliare le carte. E nonostante gli altri due siano due tra i migliori registi al mondo, onestamente non vedo grandi chance.

Martin Scorsese – The Irishman (V)
Sam Mendes – 1917
Quentin Tarantino – C’era una volta… a Hollywood (V)
Bon Joon Ho – Parasite
Todd Phillips –Joker (V)

Miglior attore protagonista

Joaquin Phoenix, lo sappiamo ha sorpreso l’Academy. Adam Driver lo insidia, la vera sorpresa potrebbe essere Jonathan Pryce, nella sua interpretazione di Papa Francesco I (anche se per me è stato boooooring). Leo Di Caprio magistrale ma

Joaquin Phoenix – Joker (V)
Adam Driver – Storia di un matrimonio (V)
Leonardo DiCaprio – C’era una volta… a Hollywood (V e PPP)
Jonathan Pryce – I due papi (V)
Antonio Banderas – Dolor y Gloria (V)

Miglior attrice protagonista

Dico Renee Zellweger perchè un film su Judy Garland – cavolo – è un film su Judy Garland anche se lei deve scontrarsi  con una Charlize Theron completamente immersa nella parte e una Scarlett Johansson matura e particolarmente ispirata quest’anno

Scarlett Johansson – Storia di un matrimonio (V)
Saorsie Ronan – Piccole donne
Charlize Theron – Bombshell
Renee Zellweger – Judy
Cynthia Erivo – Harriett

Miglior attore non protagonista

Come la metti la metti, c’è la storia del cinema americano. Vi dico subito che io vorrei Brad Pitt sul palco, ma non escluderei un premio per Pesci o Pacino. Chiudo tutto se premiano l’indigesto Tom Hanks.

Tom Hanks – Un amico straordinario
Anthony Hopkins – I due papi (V)
Al Pacino – The Irishman (V)
Joe Pesci – The Irishman (V)
Brad Pitt – C’era una volta… a Hollywood (V e P)

Miglior attrice non protagonista

La più quotata è Laura Dern, acclamata da tutti per intensità e recitazione. Margot Robbie risulta esplosiva accanto a due attrici del calibro di Charlize Theron (candidata come miglior attrice protagonista) e Nicole Kidman.  Infine se non le danno quello come protagonista, ci vedo bene Scarlett Johansson.

Laura Dern – Storia di un matrimonio (V)
Scarlett Johansson – Jojo Rabbit
Margot Robbie – Bombshell
Kathy Bates – Richard Jewell
Florence Pugh – Piccole donne

Miglior sceneggiatura originale

Anche qui i bookmaker quotano Parasite, ma c’è sempre il film di Tarantino che ho visto al cinema e mi ha lasciato davvero entusiasta. Anche Marriage Story e Cena con delitto sono considerati papabili.

C’era una volta… a Hollywood (V)
Storia di un matrimonio (V)
Parasite
Cena con delitto – Knives Out
1917

Miglior sceneggiatura non originale

A occhio qui Jojo Rabbit dovrebbe farla da padrone, forse solo incalzato un tantinello da Joker e Piccole donne.

Jojo Rabbit
Joker (V)
Piccole donne
The Irishman (V)
I due papi (V)

Migliore film straniero

Qui le cose sono due: o Parasite fa filotto oppure io un premio a Almodovar glielo darei. Ecco.

Les Misérables (Francia)
Honeyland (Macedonia del Nord)
Corpus Christi (Polonia)
Parasite (Corea del Sud)
Dolor y Gloria (Spagna) (V)

Miglior film di animazione

Come forse avrete capito sono abbastanza ferrata sul cinema d’animazione e quindi di questa sezione li ho visti proprio tutti tutti 🙂 Allora Dragon Trainer è meno originale dei suoi predecessori, meno dark ma forse un Oscar sarebbe meritato per l’intera trilogia che io ho amato profondamente. Dov’è il mio corpo è originalissimo e anche se per gusto personale non è tra i miei preferiti, è sicuramente un lavoro da vedere. Il mio preferito è Klaus per

Dov’è il mio corpo? (V)
Klaus (V e P)
Dragon Trainer – Il mondo nascosto (V)
Toy Story 4 (V)
Missing Link (V)

Miglior documentario

Qui sono messa malissimo e dubito di riuscire a recuperare prima della grande serata degli Oscar 2020. Quindi l’unica è aspettare e cercarseli con calma nel corso dell’anno.

American Factory
The Cave
The Edge of Democracy
For Sama
Honeyland

Miglior cortometraggio

Anche qui… nisba!

Brotherhood
Nefta Football Club
The Neighbor’s Widow
Saria
A Sister

Miglior cortometraggio documentario

Se sommiamo la mia competenza delle ultime due sezioni avremo il totale di quanto ne so di questa. Zero.

In the Absence
Learning to Skateboard in a Warzone (Id You’re a Girl)
Life Overtakes Me
St. Louis Superman
Walk Run Cha-Cha

Miglior cortometraggio animato

Dovrò solo recuperare in silenzio.

Dcera
Hair Love
Kitbull
Memorable
Sister

Migliore colonna sonora

In questo caso sarei quasi convinta ma devo vedere almeno altri 3 film, quindi non posso esserne certa al 100%. Mi ricordo che al cinema ho molto goduto ad ascoltare le musiche di Joker 🙂

Joker (V e P)
Piccole Donne
Storia di un matrimonio (V)
1917
Star Wars: L’ascesa di Skywalker (V)

Migliore canzone originale

Le ho sentite tutte e Elton John non si batte. IMHO.

“I’m Standing With You” – Atto di fede
“Into the Unknown” – Frozen II – Il segreto di Arendelle
“Stand Up” – Harriet
“(I’m Gonna) Love Me Again” – Rocketman (P)
“I Can’t Let You Throw Yourself Away” – Toy Story 4

Miglior fotografia

Allora non sono in grado di decidere sui tre che ho visto (in realtà propenderei per Joker se non fosse per quell’inquadratura di Brad Pitt sul tetto che sbav e sbav…). Ma se vedo in lizza un film che si chiama Lighthouse cioè faro e io proprio ho un debole per i fari e a meno che non abbiano ingaggiato un cugggino dovrebbe essere proprio WOW.
Quindi non so…

1917
C’era una volta… a Hollywood (V)
Joker (V)
The Irishman (V)
The Lighthouse

Migliori effetti speciali

Vabbe’ poche storie e date il premio ad Avengers.

Avengers: Endgame (V e P)
The Irishman (V)
Il Re Leone
1917
Star Wars: L’ascesa di Skywalker (V)

Migliori trucco e parrucco

Sarei una discreta esperta del settore ma ne ho visto uno solo, quindi non azzardo pronostici. Ma ho visto il trailer di Bombshell e signori miei hanno fatto un lavoro pazzesco sulle tre protagoniste.

Bombshell
Joker (V)
Judy
Maleficent – Signora del Male
1917

Migliore scenografia

C’era una volta… a Hollywood è sicuramente un mirabile lavoro di scenografia, ma anche gli altri non sono da meno. Insomma devo sicuramente colmare qualche lacuna.

The Irishman (V)
1917
C’era una volta… a Hollywood (V e P)
Parasite
Jojo Rabbit

Migliori costumi

Mi pare che la lotta sia a tre tra Joker, Piccole donne e Jojo rabbit.

Joker (V)
Piccole donne
C’era una volta… a Hollywood (V)
The Irishman
Jojo Rabbit

 

Per potersi esprimere sui premi di seguito ci vorrebbe un esperto e non sono io quella persona. Se avete un talento in questo campo o amici e parenti del settore, mandatemi pure le vostre recensioni in modo da rendermi una donna più edotta sull’argomento.

Miglior montaggio

Ford v Ferrari
The Irishman (V)
Parasite
Jojo Rabbit
Joker (V)

Miglior sonoro

1917
Ford v Ferrari
Joker (V)
C’era una volta… a Hollywood (V)
Star Wars: L’ascesa di Skywalker (V)

Miglior montaggio sonoro

1917
Ford v Ferrari
Joker (V)
C’era una volta… a Hollywood (V)
Ad Astra

About Nunzia Arillo

Sociologa, communications manager e, soprattutto, napoletana. Costantemente impegnata nella lotta tra serio e faceto. Riempie la sua vita - con la stessa intensità - di innovazione, libri e caffè. Non si ferma davanti a niente, nemmeno di fronte all'etichetta "lavare solo a secco". Crede nella reincarnazione e nella prossima vita vorrebbe essere manichino da Bergdorf Goodman. E' sedotta dal lusso, ma conosce la parola "mercatino" in tutte le lingue del mondo. Scrive sempre e ovunque pure su rotoloni asciugatutto (true story), non meravigliatevi di trovare la sua firma su magazine di musica, moda e luxury. Mollerebbe tutto per seguire Ivano Fossati ma la sua unica divinità è Stevie Wonder. La mattina si sveglia con il sorriso ma non dovete parlarle prima del caffè. Adora i numeri dispari, ma le piace ordinare le cose per 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *