Milano è una città che russa

C’è un posto a Milano, dove i libri hanno braccia per stringerti e gambe per saltarti in grembo.
Lì ha addestrati tutti, con passione e dedizione, la brillante Cristina, giovane donna dal ciuffo ribelle e dal sorriso rassicurante.
Questo luogo incantevole è una piccola libreria indipendente, vicino a piazzale Lodi, dove il colore lilla è padrone delle pareti e fautore di pensieri positivi.
Si chiama Il mio Libro e ha il magico potere di farvi immediatamente sentire benvoluti e molto amati.
Cristina Di Canio è una ragazza coraggiosa, che nel 2011 ha deciso d’inseguire un sogno, investendo energie, impegno e fatica.
Il sogno è diventato realtà e ora elargisce parole ed emozioni a chiunque abbia voglia di leggerle e viverle.
Anche a me, che da quando vivo a Milano ho smarrito il gusto per le pagine scritte, trascurando il mio innato amore per i libri.
Un vero lutto per il mio cervello, a volte così stanco da non avere la forza d’impegnarsi a riesumare questa relazione allo sbando.
Ed è proprio per ravvivare un’altra storia d’amore importante, quella tra la non-groupie e Milano, che ieri ho deciso di varcare la soglia di questo nuovo punto fermo, rifugiandomi nel lilla de Il mio Libro.
Perchè, come raccontavo a Cristina, io e Milano stiamo ormai insieme da 6 anni e, come quegli amanti che si guardano senza vedersi, siamo spesso annoiate o irritate l’una dall’altra.
Elena: “E’ come quando dormi da anni con il tuo uomo e, improvvisamente, ti svegli una mattina e lo odi perchè russa, mentre fino al giorno prima quel suono ti sembrava il più bello del mondo. “
Cristina: “Milano è una città che russa.”
Elena: “Già. Ma nonostante questo, io voglio solo innamorarmi nuovamente di lei.”
Ecco, da Cristina succede anche questo: epiche dichiarazioni d’intenti e intensi attimi di psicoterapia.
Poi, un po’ a malincuore, esci da quei pochi metri quadri, alzi lo sguardo e, se Milano ti ha perdonata, il cielo ti offre un dipinto di Magritte.

Il mio libro
Via Sannio, 18
20137 Milano, Italy
02 3984 3651
info@ilmiolibromi.it
www.ilmiolibromi.it

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

2 thoughts on “Milano è una città che russa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *