Libri | Ogni piccola bugia di Alice Feeney

MI CHIAMO AMBER REYNOLDS
CI SONO TRE COSE CHE DOVRESTE SAPERE DI ME:
SONO IN COMA
MIO MARITO MI ODIA
A VOLTE DICO BUGIE

Sono bastate queste poche righe per attrarmi verso questo libro Ogni piccola bugia. Perché lo confesso: io i libri li giudico dalla copertina e dai titoli. E questo titolo si insinua subito nella tua testa. Dove condurranno le piccole bugie, quelle che a volte diciamo anche inconsapevolmente? Quelle che si accumulano sotto i tappeti dell’apparenza?

LA TRAMA

Amber, la nostra protagonista, si sveglia in un mondo fatto solo di suoni, rumori, voci. Capisce così di aver avuto un incidente d’auto nei giorni di Natale. Ora è in ospedale e in coma. Da questo abisso ogni tanto riemerge per cogliere gli stimoli del mondo esterno.

Lei non ricorda nulla e gli altri non le sono d’aiuto a ritrovare la via verso la coscienza. Il marito Paul e la sorella litigano in sua presenza. Eppure sono sempre andati d’accordo. Che abbiano una tresca a lei ignota?  Hanno qualcosa da nascondere e Amber ha tutta la volontà di scoprirlo.
Ma come, visto che è immobile in quel letto e in balìa dell’iniziativa altrui? Soprattutto di quella di un misterioso uomo che tenta di ucciderla.

Deve salvarsi e da sola. Così ricostruisce, tassello dopo tassello, le giornate precedenti l’accaduto. Conosciamo il lavoro di Amber e le sue colleghe. Le vessazioni di una primadonna con cui è difficile convivere. Ma Amber ha un piano da portare a termine e la misteriosa amica Jo la sostiene.

Intanto i flussi di coscienza la tirano in basso in acque profonde, quelle dell’infanzia. Leggiamo pagine di un diario molto triste, fatto di solitudine e di povertà. Poi un lampo le fa apparire la notte dell’incidente. Le compare una bambina senza volto. Chi è?

L’ESORDIO DI ALICE FEENEY

La penna di Alice Feeney mi ha completamente rapita. Con Ogni piccola bugia è come entrare nella casa degli specchi al lunapark. Un continuo gioco di rimandi ci conduce in un labirinto di salti temporali tra “Allora” (l’infanzia), “Prima” (i giorni precedenti l’incidente) e “Ora” (il presente in bilico tra realtà e incubi).

Le mie convinzioni sono saltate una dopo l’altra. Sapete che amo i gialli e questo libro sembra apparentemente seguire la struttura classica del thriller. Quelli che dopo la prima tesi, vi stupiscono con la soluzione. Sono pieni gli scaffali di opere così, ma non è questo il caso. Anche se al libro di esordio, Alice Feeney tenta qualcosa di impossibile: farci ricredere fino all’ultimo rigo. Con una virata a U, ci serve un finale inimmaginabile da applausi a scena aperta e credo anche da prossima puntata.

Ogni Piccola Bugia di Alice Feeney
Editrice Nord, 2017
titolo originale: Sometimes I lie
traduzione: Patrizia Spinato
16,90 euro

ogni piccola bugia - alice feeney - imnotagroupie

ogni piccola bugia - alice feeney - imnotagroupie

ogni piccola bugia - alice feeney - imnotagroupie

Photo credits: Nunzia Arillo
Location: Hotel Tiziano Milano

About Nunzia Arillo

Sociologa, communications manager e, soprattutto, napoletana. Costantemente impegnata nella lotta tra serio e faceto. Riempie la sua vita - con la stessa intensità - di innovazione, libri e caffè. Non si ferma davanti a niente, nemmeno di fronte all'etichetta "lavare solo a secco". Crede nella reincarnazione e nella prossima vita vorrebbe essere manichino da Bergdorf Goodman. E' sedotta dal lusso, ma conosce la parola "mercatino" in tutte le lingue del mondo. Scrive sempre e ovunque pure su rotoloni asciugatutto (true story), non meravigliatevi di trovare la sua firma su magazine di musica, moda e luxury. Mollerebbe tutto per seguire Ivano Fossati ma la sua unica divinità è Stevie Wonder. La mattina si sveglia con il sorriso ma non dovete parlarle prima del caffè. Adora i numeri dispari, ma le piace ordinare le cose per 10.

2 thoughts on “Libri | Ogni piccola bugia di Alice Feeney

    1. É vero Sandra, è una lotta impari! Noi siamo sole a leggere e loro sono tantissimi a scrivere!
      Questo libro è stata una bella scoperta e non si fa mollare fino all’ultima pagina.
      un bacio e buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *