Libri | I classici di Fagiolari Bottega Editrice

Vi ricordate quando a scuola ci facevano leggere i grandi classici della letteratura e noi pensavamo “CHE PALLE?!?”.
Suvvia, non fate gli snob colti e antipatici e ammettete che anche voi, di fronte a Verga e a Fogazzaro, avreste preferito indossare un cilicio e fare un’ora di hula hoop!

Ci vuole tempo per apprezzare la bellezza di alcuni testi. Spesso, serve una maturità maggiore rispetto a quella posseduta negli anni dell’adolescenza e della giovinezza.
Soprattutto, sarebbero necessari professori in gamba, capaci di rendere appetibili e interessanti gli indiscutibili capolavori scritti nei secoli scorsi dai geni letterari italiani.
Ma questa è una lunga storia, non è qui che vogliamo discuterne.

Oggi voglio suggerirvi una piccola casa editrice indipendente, che ha avuto l’illuminata idea di riproporre i grandi classici in un’edizione minimal e coloratissima. Sto parlando di Fagiolari Bottega Editrice, che con la Piccola Biblioteca ha riportato in libreria i titoli che tanto ci tormentavano quando eravamo sui banchi di scuola, ma lo ha fatto con un piccolo formato snello, privo di lunghe prefazioni illustri, decisamente minimale e accattivante.
Per non parlare dell’idea grafica, sicuramente riuscita e di forte impatto sul lettore: ci si trova davanti a decine di piccoli libri che sembrano schede Pantone e che ingolosiscono il pensiero anche grazie ai colori sorbetto e pastello.

Fagiolari Bottega Editrice

Goldoni, Pirandello, De Amicis, Leopardi, Foscolo, Petrarca, D’Annunzio, Boccaccio e altri importanti scrittori rivivono in questi libricini che è un piacere avere in borsa o sul comodino, come se questo look giovanile li rendesse più vicini ai lettori.

Fagiolari Bottega Editrice

Per sentirmi meno lontana dalla mia Nunzia e da quel groviglio di amore e follia che è Napoli, ho riletto con immenso piacere Il ventre di Napoli di Matilde Serao, scrittrice e giornalista  fondatrice de Il Mattino, che amava profondamente la sua terra natia e i napoletani e sognava per loro un destino luminoso.

Grazie Fagiolari per aver riportato nella mia biblioteca classici come questo, da oggi in poi prometto a me stessa la rilettura di altri grandi capolavori.
Tanto il prezzo di copertina è piccolino, possiamo farne una gran scorpacciata, ovviamente andando nella nostra libreria di fiducia.
Indipendente è meglio, ormai lo sapete.

markettafree

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Ha fondato www.lalettricegeniale.it per dedicarsi con slancio e perseveranza ai libri e alla lettura. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *