Le antenate | Conoscete Lucille Ball?

Il segreto per rimanere giovani consiste nel vivere onestamente, mangiare lentamente, e mentire riguardo alla tua età.

Chi era Lucille Ball? Una bellissima donna dai capelli rosso fuoco, gli occhi azzurri, capace di fare le smorfie più divertenti che io abbia mai visto.
Probabilmente l’avrete vista in quelle divertentissime gif che popolano il web. Eppure Lucille Ball è stata una delle attrici e produttrici di maggior influenza a Hollywood!

Come molte delle antenate di cui vi ho parlato, anche Lucille Ball l’ho incontrata in tv e da piccola. Andavano in onda le repliche di alcune sue commedie in bianco e nero e io me ne innamorai.
Lucy era unica nelle sue smorfie e nei suoi tempi comici. Quei suoi capelli rossi e la sua bellezza erano utilizzati solo per farci ridere a più non posso.

LUCILLE BALL: LA DONNA DELLE PRIME VOLTE

Il suo primo ruolo arrivò intorno ai 12 anni. Negli anni ’40 si specializzò nelle commedie comiche, diventando una delle prime comiche al femminile.
Il suo matrimonio con il direttore d’orchestra di origine cubana Desi Arnaz fu portato in scena nella famosa situation comedy – Lucy and I   diventando il primo rapporto interrazziale della tv. Contribuendo a promuovere l’inclusione sociale a Hollywood, molti decenni prima che diventasse un concetto politically correct.

Portò molta della sua vita privata in scena. Lucy fu la prima attrice incinta a recitare il ruolo di una donna incinta in televisione. In attesa del suo secondo figlio, Desi Arnaz, Jr., gli sceneggiatori usarono questa gravidanza nello show. Per l’epoca fu anche una delle poche attrici ad avere figli dopo i 40 anni. 

Lucille Ball fu anche stata la prima donna a gestire un grande studio televisivo. Rilevò assieme al marito Arnaz gli studi della RKO per conto della propria casa di produzione televisiva Desilu Production. E fu la produttrice di produzioni che hanno fatto la storia della televisione: Star TrekMission Impossible The Untouchables e The Dick Van Dyke Show.

UNA VITA DA NON – GROUPIE

Snoccioliamo subito qualche fatto!

Un flirt con Henry Fonda. Qualche film con i fratelli Marx. Era bruna ma un bel giorno decise che sarebbe stata rossa forever.
Tra le altre cose fu sotto inchiesta della commissione sulle attività antiamericane a causa della sua iscrizione al partito comunista. Si giustificò dicendo che lo aveva fatto per compiacere il nonno vecchio socialista.

Ma ancora, la sua gravidanza le fu resa nota assieme a milioni di ascoltatori. Era così famosa che un celebre presentatore radiofonico arrivò a corrompere il laboratorio di analisi per dare per primo la notizia. Il punto è che arrivò prima anche di Lucy e Desi.
Fu capace di annullare da sola il divorzio appena sottoscritto con Desi Arnaz. Come? Beh ci andò a letto appena usciti dal tribunale.

Per altri aneddoti vi consiglio il libro Ball of Fire: The Tumultuous Life and Comic Art of Lucille Ball di Stefan Kanfer.

LA REGINA DELLA COMMEDIA

Dopo la fine del matrimonio con Desi e la cancellazione della sitcom The Lucy-Desi Comedy Hour, l’attrice si risposò con Gary Morton. Nel 1962 tornò alla ribalta con la sitcom The Lucy Show fino al 1968. In seguito interpretò anche un altro show Here’s Lucy fino al 1974.

La televisione non tenne mai lontana Lucille Ball dal suo primo amore per il grande schermo. Infatti sono famose le sue interpretazioni per la commedia di Vincente Minnelli, Dodici metri d’amore e per Appuntamento sotto il letto insieme ad Henry Fonda.

Gli anni ’70 non le portarono molta fortuna e quindi la sua stella andò in declino. Anche i tentativi di ritornare in tv negli anni ’80 si rivelarono infruttuosi. Apparve pubblicamente un’ultima volta alla Notte degli Oscar del 1989 e morì in quello stesso anno nella sua casa di Beverly Hills.

Fino alla fine dei suoi giorni mantenne fede a quel particolare colore dei capelli rosso intenso, che la sua parrucchiera amava definire golden apricot.

lucille ball - gettyimages - imnotagroupie

lucille ball - gettyimages - imnotagroupie 3

ucille ball - le antenate - imnotagroupie 11

lucille ball - gettyimages - imnotagroupie 2

ucille ball - le antenate - imnotagroupie 7

ucille ball - le antenate - imnotagroupie 10

ucille ball - le antenate - imnotagroupie 9

ucille ball - le antenate - imnotagroupie 8
ucille ball - le antenate - imnotagroupie 5

About Nunzia Arillo

Sociologa, communications manager e, soprattutto, napoletana. Costantemente impegnata nella lotta tra serio e faceto. Riempie la sua vita - con la stessa intensità - di innovazione, libri e caffè. Non si ferma davanti a niente, nemmeno di fronte all'etichetta "lavare solo a secco". Crede nella reincarnazione e nella prossima vita vorrebbe essere manichino da Bergdorf Goodman. E' sedotta dal lusso, ma conosce la parola "mercatino" in tutte le lingue del mondo. Scrive sempre e ovunque pure su rotoloni asciugatutto (true story), non meravigliatevi di trovare la sua firma su magazine di musica, moda e luxury. Mollerebbe tutto per seguire Ivano Fossati ma la sua unica divinità è Stevie Wonder. La mattina si sveglia con il sorriso ma non dovete parlarle prima del caffè. Adora i numeri dispari, ma le piace ordinare le cose per 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *