Friday Summary | Non sono una signora

Friday Summary

ovvero qualche consiglio per il week-end e tante altre cose belle da fare e da vedere, quando vi pare

friday summary - donna - imnotagroupie

Marzo è in tutto il mondo il mese eletto alla battaglia delle donne per il riconoscimento delle pari opportunità e la rivendicazione del nostro ruolo nel mondo. Non siamo “signore” perché rifiutiamo categorie aprioristiche che ci vogliono incatenare a parole e ruoli. Siamo donne, mamme, mogli, amanti, amiche, figlie e colleghe. Siamo manager, ingegneri, cameriere, professoresse, cantanti. Siamo tutto e soprattutto, siamo non-groupies!

Consigli di lettura e di ascolto

Queste pagine hanno più volte ospitato la nostra visione del tema parità di genere. Vi abbiamo parlato spesso delle donne che ci hanno ispirato, di quelle che ammiriamo e di coloro che stanno facendo la differenza. Siamo riuscite anche a parlarvi di alcuni nostri limiti e Nunzia ha ammesso la sua originaria misoginia, confessando come è riuscita a superarla.

Il libro che dovete assolutamente recuperare è uscito nel 1986 e lo ha scritto una delle autrici che più di molte altre ha fatto delle donne le splendide protagoniste di romanzi che non si dimenticano. Stiamo parlando di Bagna i fiori e aspettami di Lidia Ravera, una revisione anni ’80 delle piccole donne della Alcott. V’innamorerete di Giò, delle sue avventure per il mondo e della sua famiglia matriarcale.

Lidia Ravera - Bagna i fiori e aspettami

Come avrete capito l’ispirazione del Friday Summary deriva dal brano scritto da Ivano Fossati e portato al successo nell’estate del 1982 da Loredana Bertè. Ma il consiglio musicale che vogliamo darvi è forte e trasgressivo: provate ad andare indietro fino al 1993 e troverete una giovane PJ Harvey che con un attacco blues-punk esplicito tenta di sovvertire il patriarcato rock. In Rid of Me cambia direzione al rock, proiettandolo verso un lato femminile, vorace e diretto, in cui le dinamiche di potere di genere tradizionali sono invertite. Il brano 50 ft. Queenie, si proietta su icone come Rolling Stones, Nick Cave, e Howlin’ Wolf, ma li colpisce con violenza.

L’angolo del fai-da-te
Avete del tempo libero? Provate qualche progetto DIY o una ricetta nuova

Lasciamo le mimose sugli alberi e facciamoci un mimosa. Prepariamo il cocktail alle nostre amiche del cuore con questa ricetta semplice.

friday summary -mimosa - imnotagroupie

Sempre in tema, produciamo questa coccola profumata, il Mimosa Scrub.
Pochi ingredienti, zucchero, olio di semi di uva, arance. Mescolate tutti gli ingredienti insieme in una ciotola di medie dimensioni. Dovrebbe durare almeno un paio di settimane, se tenuta in un contenitore ermetico e conservato in un luogo fresco e asciutto.

Mimosa-Sugar-Scrub-hero-600x896

Cosa fare a Napoli, a Milano e altrove per celebrare le donne

Vi ricordiamo che questo weekend vedrà l’apertura gratuita di tutti i musei statali e di moltissimi musei civici, ma noi vogliamo concentrarci sui consigli su cosa fare l’8 marzo e dintorni.

A Napoli, dall’1 al 31 marzo un mese intero di Marzo Donna con arte, cultura, musica, convegni, live show, performance dedicate alle pari opportunità. Il 9 marzo alle 18 c’è #Zeromimose, sguardi, voci, gesti e passi di donna al Gran Cafè Gambrinus, per dare slancio alle giovani generazioni che hanno il compito di non lasciar cadere le battaglie delle generazioni precedenti.

friday summary - napoli - imnotagroupie

A Milano, l’8 marzo al Museo del Novecento, musica classica al femminile con Ritratto di Donna. Il concerto con Katia Caradonna al pianoforte e Sergio Bonetti al flauto, vuole celebrare le donne compositrici. Musiciste come Germaine Tailleferre, Lili Boulanger, Amy Beach e Melania Bonis, che sono misconosciute ai più. Suonavano nei salotti e restavano nascoste, perché per una donna firmare le proprie opere era considerato sconveniente. Per maggiori informazioni.

In tutto il mondo, quest’anno l’8 marzo sarà diverso dal solito. Lo sciopero delle donne intende scardinare una ricorrenza diventata puramente celebrativa, ricordando a tutti il valore di giornata di lotta per la dignità delle donne.  Una manifestazione globale a cui hanno aderito quaranta nazioni del mondo,  in cui ogni donna singolarmente deciderà in che modo esprimersi.

Lazy time
Alcuni consigli per passare il tempo

Ci sono più di 1.700 TED talk disponibili online e molti di essi sono stati fatti da donne iper cazzute. Tra i nostri preferiti, Sbloccare l’intelligenza, la passione, la grandezza delle ragazze il talk di Leymah Gbowee. Il premio Nobel liberiano illustra storie sulle  potenzialità inespresse di ragazze in tutto il mondo, che sono ancora lontane da essere trattate in maniera paritaria.

Buon fine settimana ragazze e ragazzi, fatene buon uso!

About Redazione

La redazione delle non-groupie è un luogo scoppiettante, dove le idee si accavallano, bisticciano, prendono forma e si liberano nell'etere. Tante menti diverse, che mettono i propri pensieri a disposizione l'una dell'altra, per creare post che raggiungano altre non-groupie ma anche tutti quei maschi che credono nel non-groupismo come stile di vita.

3 thoughts on “Friday Summary | Non sono una signora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *