Food | Rest@Duomo a Milano, il punto ristoro della Veneranda Fabbrica

Come scrivo spesso, ho l’onore e il piacere di essere ospite agli eventi organizzati dalla Veneranda Fabbrica del Duomo.
Concerti, proiezioni cinematografiche, conferenze e moltissime altre attività, la Veneranda è sempre attivissima e ricca di sorprese.

Ieri, infatti, ho partecipato all’inaugurazione di Rest@Duomo, il punto ristoro allestito nella Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo, accessibile dal portone di Piazza Duomo 14/A a tutti coloro che siano in possesso di un titolo d’ingresso al complesso monumentale del Duomo (cattedrale, terrazze, museo).

Alla presenza del Direttore Artistico del Museo, Philippe Daverio, che ci ha intrattenuti con una divertente riflessione su Milano, i milanesi e il loro rapporto con il cibo, ha quindi aperto Rest@Duomo, un suggestivo allestimento incastonato in un angolo di storia della città, la Sala delle Colonne che alla fine del Settecento ospitò le scuderie del nuovo Palazzo Reale.

rest@duomo_imnotagroupie_02

Qui i numerosi turisti e i cittadini innamorati di Milano e del magnifico Duomo, potranno assaggiare i piatti tipici della tradizione milanese, creati sotto la supervisione dello chef meneghino Lino Valli: risotto al salto, mondeghili, barbajada, accompagnati dal vino di Milano, quel San Colombano sconosciuto a molti e che finalmente troverà spazio, è proprio il caso di dirlo, a due passi dal centro della città.

rest@duomo_imnotagroupie_03

rest@duomo_imnotagroupie_04

rest@duomo_imnotagroupie_05

rest@duomo_imnotagroupie_06

Da Rest@Duomo sarà possibile trovare anche piatti dedicati ai celiaci e ai vegetariani e, per chi ha fretta e non può fermarsi ad assaporare il gusto di Milano seduto tra le colonne, saranno disponibili anche dei cestini take-away.

Fino alla fine del 2015, tutti i giorni dalle 9 alle 22, Rest@Duomo vi aspetta nel pieno centro di Milano.
Fatevi un giro sulle spettacolari terrazze del Duomo o visitate il Museo del Duomo e poi godetevi un risotto e un bicchiere di vino, tra le storiche mura di Palazzo Reale.
Un’esperienza assolutamente da provare.

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Ha fondato www.lalettricegeniale.it per dedicarsi con slancio e perseveranza ai libri e alla lettura. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *