Food | Cinque cose da sapere su Taste of Milano

Tra una settimana al Superstudio Più di via Tortona torna Taste of Milano.
Per il sesto anno consecutivo, il team di Brand Events Italy mette in scena lo show che esalta la cucina milanese.
Quest’anno, complice l’atmosfera internazionale di Expo 2015, Taste apre i suoi confini e diventa il più grande restaurant festival del mondo, portando in città ben 200 piatti, tutti da assaggiare!

Per essere preparati ad affrontare questa nuova avventura enogastronomica, ecco cinque cose da sapere su Taste of Milano.

1) L’ingresso quest’anno è gratuito.
Niente più biglietto da pagare! Non avete più scuse per lamentarvi, quest’anno l’accesso a Taste non ha costi, anche se deve essere prenotato, per garantire un numero massimo di presenze, senza quindi farvi sentire come sardine in scatola.

Taste_of_Milano_chef

2) Ci saranno ben 27 ristoranti di Milano, presenti a rotazione durante i cinque giorni d’apertura.
28 Posti
Asola
Bjork
Carlo e Camilla in Segheria
Ceresio 7
Da Noi in
Erba Brusca
Esco Bistrò Mediterraneo
Essenza
Finger’s Garden
Il Chiostro di Andrea
Il Liberty
Innocenti Evasioni
La Maniera di Carlo
Manna
Mantra Raw Vegan
Mimmo Milano
Sergio Mei
STK Milano
Tano passami l’olio
TokuyoshiTrattoria del Nuovo Macello
Trussardi alla Scala
Un posto a Milano
Unico
Vun
Wicky’s

Milanesi buongustai, se avete sempre desiderato cenare in questi ristoranti, a Taste potrete incontrarli tutti!
Basterà consultare il sito per organizzarsi e scegliere la sera giusta, così da combinare la vostra cena perfetta.

Volete andare oltre il confine del capoluogo lombardo?
A Taste troverete anche 20 ristoranti provenienti da tutta Italia! Sono gli chef dell’associazione Jeune Restaurateurs d’Europe, sapranno stupirvi e farvi conoscere le migliori cucine della nostra penisola.

Taste_of_Milano_Francesco_Mion_01Sauro con zenzero, cipollotti e daikon (rapa bianca) da servire con salsa di soia
di Roberto Okabe del Finger’s

credits Francesco Mion | tutti i diritti sono riservati

3) Lione è la città ospite d’onore e giovedì sera sfida Milano in una battaglia all’ultimo assaggio.
Per festeggiare la ricorrenza dei 50 anni di 3 stelle Michelin di Paul Bocuse, ONLYLYON inviterà a scoprire le attività che fanno di Lione una delle principali destinazioni mondiali. Jérémy Galvan, chef del ristorante omonimo, guiderà il pubblico in un viaggio nei sapori di Lione.
Giovedì 4 ci sarà anche una “battaglia”, al Teatro degli Chef, tra la cucina francese e quella italiana in una sfida con lo chef Eugenio Boer del ristorante Essenza.

4) Tra un assaggio e l’altro puoi divertirti con le attrazioni.
Anche quest’anno non mancano l’Electrolux Taste Theatre, l’Electrolux Chefs’ Secrets, il Lab e i Blind Taste.
Potrete ascoltare i racconti degli chef, imparare con loro a cucinare una ricetta, mettere le mani in pasta per preparare pane e biscotti.
Ovviamente c’è anche l’Area Kids, per godervi in santa pace un buon bicchiere di vino, mentre i vostri bambini si divertono a giocare sotto l’occhio vigile di personale qualificato.

Taste_of_Milano_scuola_cucina

Taste_of_Milano_The_Lab

Taste_of_Milano_blindtaste

Taste_of_Milano_area_kids

5) Il caffè diventa protagonista con Musetti.
Come me, siete appassionati di caffè? Volete conoscerne le origini, la storia e imparare qualche ricetta sfiziosa, a basta di quest’antica e irrinunciabile bevanda?
Allora dovete andare nell’area Il Caffè delle Meraviglie, dove il brand Musetti e i suoi numerosi ospiti vi racconteranno tutto quello che c’è da sapere.

Ci vediamo a Taste of Milano!

Dove?
Superstudio Più
Via Tortona, 27 – Milano

Quando?
mercoledì 3 Giugno 2015
dalle 19.00 alle 24.00
giovedì 4 Giugno 2015
dalle 19.00 alle 24.00
venerdì 5 Giugno 2015  
dalle 12.00 alle 15.30
e dalle 19.00 alle 24.00
sabato 6 Giugno 2015  
dalle 12.00 alle 17.00
e dalle 19.00 alle 24.00
domenica 7 Giugno 2015
dalle 12.00 alle 17.00
e dalle 19.00 alle 24.00

markettafree

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Ha fondato www.lalettricegeniale.it per dedicarsi con slancio e perseveranza ai libri e alla lettura. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *