Christmas Summary | Un bacio sotto il vischio

Christmas Summary

ovvero qualche consiglio per questo lungo week-end natalizio

Christmas Summary

Diciamoci la verità, che la vigilia di Natale quest’anno venga di sabato è una gran bella cosa!
Abbiamo davanti ben tre giorni per goderci gli amici, la famiglia, la tavola imbandita, le lucine, tante risate, qualche gioco in scatola, i classici televisivi e tutto quello che fa del Natale una festa straordinaria.
Con questo speciale Christmas Summary vogliamo darvi qualche suggerimento per sentirvi ancor più vicini ai piccoli elfi di Santa Claus.
E se per caso detestate il Natale, vogliateci bene comunque.

Consigli di lettura e di ascolto

Della Alcott avete sicuramente letto le adorate Piccole donne, vero? Questo è il periodo perfetto per leggere anche i racconti natalizi della scrittrice ottocentesca, commoventi e un poco magici, da divorare la notte della vigilia.

Louisa May Alcott - Racconti di Natale

Per una vigilia soul, scegliete la voce della britannica Emeli Sandé, che con il nuovo disco Long Live the Angels ci coccola delicatamente. Una voce angelica e sussurata, perfetta per rilassarsi e lasciarsi trasportare altrove.

Emeli Sandé - Long Live the Angels

Se siete invece un po’ fissate con la musica natalizia, la nostra playlist è fatta apposta per voi.

L’angolo del fai-da-te
Avete del tempo libero? Provate qualche progetto DIY o una ricetta nuova

Le candele ci piacciono sempre tantissimo, ma a Natale sono ancora più belle! Abbiamo pensato di suggerirvi questo facilissimo tutorial di Aira Tran per creare dei portacandela riciclando dei barattoli di vetro. Il canale video di Aira è un tripudio di idee creative, di cui non potrete più fare a meno!

Non vogliamo parlarvi di cibo, perchè sicuramente nei prossimi giorni mangerete talmente tanto da avere solo bisogno di un digestivo. Infatti abbiamo cercato per voi la ricetta di un té speciale, che vi aiuterà a mandare giù gli eccessi e l’abbiamo trovata sul sito di Royal Tea, azienda di nascita inglese ma con un presente tutto italiano.

té digestivo

Cosa fare a Napoli, a Milano e altrove

Le buone azioni a Natale diventano speciali, ecco perchè vi suggeriamo tre modi per rendervi felici facendo felice il prossimo.
A Napoli si possono sospendere giocattoli, che andranno a rendere più bello il Natale dei bambini con meno possibilità economiche. In quindici negozi napoletani è possibile acquistare un giocattolo e lasciarlo lì, in attesa che venga ritirato da chi ne ha più bisogno. Tutte le informazioni necessarie le trovate sul sito del Comune.
A Milano i City Angels vi aspettano domani a mezzogiorno alla Stazione Centrale, per celebrare insieme la vigilia con una messa aperta a tutti, che prevede anche una preghiera musulmana ed ebraica. Alle 12.30 di parte con la distribuzione dei doni ai senzatetto che frequentano la zona, a suon di musica con la Banda degli Ottoni. Un momento di solidarietà, per abbattere i confini e sconfiggere le paure.
In tutta Italia potete sicuramente trovare una buona azione da fare, per rendere speciale il Natale di qualcuno meno fortunato di noi. A volte basta suonare alla porta di quel vicino di casa anziano, che incontriamo sempre sulle scale…
E non dimentichiamoci di chi ha perso tutto nel terremoto del centro Italia, magari risparmiando qualche soldino sul cenone e sul pranzo e donando tutto ciò che raccogliamo alla Croce Rossa, ancora e sempre presente sul territorio.
Questi gli estremi bancari:
IBAN: IT38R0760103000000000900050
BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX
Beneficiario: Associazione della Croce Rossa Italiana
Causale: “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Terremoto Centro Italia”

Lazy time
Alcuni consigli per passare il tempo

Anche quest’anno San Google ci delizia con il Santa Tracker, per seguire in diretta il lungo viaggio di Babbo Natale intorno alla Terra.
Già da oggi potete attendere la partenza, divertendovi con i diversi giochi presenti nel fantasioso villaggio virtuale del nostro beniamino.
Attenzione, tutti questi pixel creano dipendenza e potreste ritrovarvi a passare la notte della vigilia in bianco, per seguire il percorso della slitta più famosa del mondo!

Passate un bel Natale non-groupies!
Cercate di divertirvi e di dedicarvi tutte le coccole che meritate, senza dimenticare di condividere la bellezza di questi giorni con le persone speciali che fanno parte delle vostre vite.
Ci ritroviamo qui la prossima settimana, l’ultima di questo 2016.
A presto!

About Redazione

La redazione delle non-groupie è un luogo scoppiettante, dove le idee si accavallano, bisticciano, prendono forma e si liberano nell'etere. Tante menti diverse, che mettono i propri pensieri a disposizione l'una dell'altra, per creare post che raggiungano altre non-groupie ma anche tutti quei maschi che credono nel non-groupismo come stile di vita.

4 thoughts on “Christmas Summary | Un bacio sotto il vischio

  1. Auguri ragazze e grazie per la compagnia e gli spunti mai banali.
    Sono impestata di raffreddore (di nuovo) ma spero non deragli in qualcosa di peggi, e comunque anche se fosse così avrei promesso di non lagnarmi.
    Che sia un Natale pieno di luccichii e luci, abbracci veri e divani solidi dove lasciarsi andare a ciò che in fondo stiamo tutti aspettando: relax e dolcetti.

    1. Auguri a Te cara Sandra e grazie per seguirci sempre con così tanta costanza e affetto!
      Io ero raffreddatissima fino a ieri, mi ha salvata il potente ZerinoDek, in due giorni mi ha fatto guarire.
      Non avrei retto all’ennesimo Natale da malata!
      Ti abbracciamo forte.

  2. ma il zerinodek si prende sciolto in acqua calda tipo tisana? (sto valutando i rimedi possibili per salvare la cena di sta sera, anche se ho già preso una tachipirina 500 sta mattina dopo colazione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *