Beauty | Perchè parteciperò a Social Beauty

Mi piacciono i progetti al femminile e mi piace la bellezza. Mi piace l’intraprendenza e chi non si ferma, spostando la sua asticella sempre più in là, e mi piacciono le sfide. Per tutti questi motivi mi sono candidata ad un reality presso un centro estetico e mi sono affidata a Barbara di B.Essence.

social_beauty_imnotagroupieIl tutto nasce in modo molto semplice: da qualche mese ho iniziato a frequentare un nuovo istituto di bellezza, la solita  manutenzione di routine. L’ho scovato su facebook, volevo un posto carino e attrezzato, come quelli che frequentavo in città, ma comodo con le mie mattine di paese. Quindi l’ho scelto vicino alla scuola dei miei figli. Il tempo è il mio tiranno e la logistica l’unica scappatoia.

Barbara è la proprietaria del centro e dopo un po’ di appuntamenti, con molto garbo, mi propone trattamenti nuovi che si rivelano regolarmente efficaci. Durante le sedute mi intrattiene raccontandomi della formazione che segue, dei vari corsi e delle sue letture e mi appassiona sentire quanto tempo dedichi a studiare anche la comunicazione, l’uso dei social e del blog, oltre a veri testi di marketing puro. Ed io amo tanto le persone che studiano, che hanno la curiosità e la mente aperta verso materie apparentemente lontane dal loro lavoro. Ci vuole fatica, motivo per cui in pochi lo fanno, e visione, che a Barbara non manca.

In tutto questo mi propone un’idea, un reality della bellezza: un vero e proprio percorso di 5 donne diverse per età, background ed esigenze, che vuole seguire dall’inizio alla fine per mostrare come lavora e quali sono i reali benefici e le giuste aspettative che si possono avere dai trattamenti estetici.

Giustamente combatte il pregiudizio e le false promesse, mostrando senza veli un punto di partenza ed uno di arrivo, con i dubbi e le difficoltà che ci possono essere. Spiega come lavora un centro specializzato, i macchinari che usa ed i principi attivi efficaci nelle diverse problematiche.

Sono state molte le candidature ricevute: ognuna con una storia, un desiderio, un’aspettativa. In 5 verremo presentate nei prossimi giorni sulla pagina facebook, insieme al  trattamento che affronteremo.

E così, nel mio caso, vedrete un ex pancia piatta, con smagliature dovute alla mia gravidanza gemellare, vecchie di 13 anni, e relativi tessuti rilassati. Mostrerò con orgoglio i segni dell’evento più bello della mia vita, ma anche il più traumatico per il mio corpo. E mi sottoporrò a due mesi di trattamenti rassodanti di cui vi parlerò presto in modo più approfondito.

Anche le mie compagne di viaggio si mostreranno nei loro difetti, che spesso sono anche punti deboli. Senza vergogna ci affideremo a Barbara con il nostro peggio estetico, perchè vogliamo migliorare e piacerci di più. Con un finale a sorpresa dove, sono sicura, saremo tutte più sicure, soddisfatte e forse anche più belle.

barbara_imnotagroupie

Personalmente ho accettato anni fa le mie imperfezioni, ma ammetto che l’idea di recuperare un po’ mi alletta molto, e so che è così anche per le altre donne del reality. Io ho parlato con loro e vi assicuro che sarà interessante conoscerle e seguirle.

Care non-groupies, da queste pagine parliamo sempre del nostro essere speciali, che nasce dall’accettazione di quello che siamo, cioè delle donne normali, senza escludere le mille opportunità per migliorarci ogni giorno, dentro e fuori.

Vi aspetto. Ma promettete che non riderete troppo guardandomi la panza!

markettalight

About Agnese Scarito

Mamma di gemelli, digital pre-Social, sostenitrice del tacco 12 ma proprietaria di Birkenstock. Leggo, ascolto, scrivo e lavoro in ordine sparso. Ho fissazioni anziane come Mina, Cesare Pavese e le auto. Amo i cambi Steptronic ma la mia macchina preferita è una Giulietta del '59. Mi appassiono di quasi tutto, se chi me lo racconta ha passione. Quindi scrivo per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *