Libri | Tutto il tempo che vuoi di Francesco Gungui

Una settimana fa sono uscita presto dall’ufficio, e per presto, intendo le cinque del pomeriggio.
Un evento rarissimo in questo periodo dell’anno, nel quale di solito non finisco mai prima delle 19.30.
Un evento che ho festeggiato, dedicando il resto del pomeriggio alla lettura del nuovo libro di Francesco Gungui, Tutto il tempo che vuoi, appena uscito per Giunti.
Un pomeriggio che è diventato sera, poi notte, per cinque ore leggere e divertenti, in cui la storia di Franz, protagonista del romanzo, ha preso il sopravvento su tutto il resto.

Francesco Gungui - Tutto il tempo che vuoi

Tutto il tempo che vuoi è un romanzo semplice, pieno di vita vera.
Nessuna avventura incredibile, nessuno mistero, nessun accadimento stravolgente, “solo” la vita che viviamo ogni giorno.
Franz è un editor che ama il proprio lavoro, anche se ormai – per pigrizia, spocchia o forse per sconforto – non ha più particolari slanci di passione verso la cura di libri e autori.
Convive con Lucia, in una relazione tranquilla e proiettata verso il futuro di una famiglia con figli. Nonostante i ripetuti tentativi, qualcosa va storto: Lucia non rimane incinta e la coppia finisce per separarsi con acredine e parecchia malinconia.
Le disgrazie, si sa, non vengono mai da sole, e Franz – dopo aver dovuto dire addio a Lucia – perde anche il lavoro in casa editrice, per essersi lasciato sfuggire un libro bestseller, di quel genere tra il romanzetto rosa e il soft porno che tanto va di moda in questi anni.
Dopo i primi giorni di grande sconforto, un equivoco porta Franz a trasformarsi in chef a domicilio (riscuotendo anche un discreto successo e parecchie soddisfazioni) mentre sentimentalmente si lega a Camilla, una giovane donna separata e madre di Martino, pre-adolescente dai tratti caratteriali bizzarri ma dall’indole inconsapevolmente saggia.
Questa, per grandi tratti, la trama semplice ma accattivante del romanzo di Gungui che con uno stile fresco e leggero, attraversato da ironia e sensibilità, affronta senza sconti quella che solitamente viene definita crisi dei quasi quarantenni.

Le vacanze di Natale passano senza che nemmeno me ne accorga, perchè si traducono in un programma fitto, i pranzi e cene, e dopo un mese arriva il momento di fare il bilancio della mia attvità: tra il lavoro di cuoco e quello di albergatore ho incassato un totale netto di 2.700 euro, che è sicuramente una bella cifra se non fosse che di fatto tutti i soldi si consumano tra il mutuo, le spese condominiali arretrate, l’assicurazione dell’auto e altre piccole spese ordinarie che stavo rimandando da un po’. Ma non mi faccio abbattere, animato da un entusiasmo che non provavo più da molto tempo e che è quello che ti fa dormire poco e lavorare tanto, che ti convince a scaricare nuova musica per andare a correre, ad andare a bere con gli amici tutte le sere libere e ad andare al cinema da solo la domenica pomeriggio. Non c’è felicità, ma nemmeno solo buon umore, è la sensazione confortante di avere un baricentro in mezzo al caos.

Francesco Gungui - Tutto il tempo che vuoi

Chi è Franz, il protagonista del libro?
Durante un pranzo riservato a stampa e book blogger ho scoperto che Franz non è altri che l’alter ego di Gungui, che nella vita fa tante cose, oltre a essere scrittore, marito e padre.
Per esempio, Francesco come Franz è un editor e nel libro ha raccontato, senza nemmeno camuffarli troppo, i suoi due anni in Mondadori, alle prese con scrittori che sognano di comprare casa con i guadagni di un libro, a discapito della qualità della loro opera letteraria.
Francesco, poi, come Franz ha una grande passione per la cucina e ha lavorato in un’agenzia di catering e come aiuto cuoco.
Durante l’incontro ci ha rivelato che in ogni suo libro sparpaglia se stesso in diversi personaggi. Così se Franz è la quasi fotocopia di Francesco, Martino è il suo fanciullino e nella sua esperienza di figlio di separati rileggiamo alcuni atteggiamenti e avvenimenti vissuti dall’autore.

Francesco Gungui - Tutto il tempo che vuoi

Tutto il tempo che vuoi parla di persone reali e di vita vera, semplice, sincera, con un grande e raro pregio: sdogana le emozioni maschili a proposito di paternità mancata e sfonda il muro dell’apparente virile durezza degli uomini di fronte ai piccoli fallimenti e al timore del cambiamento.
Un libro per ricordarci che abbiamo tutto il tempo che vogliamo e che possiamo ancora e sempre scegliere come vivere.
Un romanzo da leggere per rammentarci che partita finisce quando arbitro fischia, come diceva il grandissimo allenatore Boskov.

Francesco Gungui
Tutto il tempo che vuoi
Giunti
pagg. 280, € 14,90

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Ha fondato www.lalettricegeniale.it per dedicarsi con slancio e perseveranza ai libri e alla lettura. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

2 thoughts on “Libri | Tutto il tempo che vuoi di Francesco Gungui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *