Friday Summary | La vita a puntate

Friday Summary

ovvero qualche consiglio per il week-end e tante altre cose belle da fare e da vedere, quando vi pare

Siamo ex-bambine appassionate di cartoni animati a puntate, ex-nipotine che seguivano la telenovelas del momento con le nonne, ex-studentesse che pranzavano con la compagnia di Beautiful e Sentieri e ora fulgide donne appassionate di serie TV.
Il tutto in pieno e autentico stile non-groupies!
Ecco il nostro Friday Summary a puntate.

Consigli di lettura e di ascolto

La nostra grande passione per le serie televisive cresce giorno dopo giorno. In questo periodo, per esempio, Elena ne sta guardando una in svedese, con sottotitoli in inglese… uno sforzo immane ma che le dà grande soddisfazione, visto l’argomento: tre bellissime donne che hanno lucidamente assassinato i propri mariti, infilandosi in un tourbillon di fattacci sempre più complessi (per i più curiosi, la serie s’intitola “Black Widows”).
Quale teoria filosofica potrebbe estrapolare Tommaso Ariemma da questa trama così assurda? Ariemma, professore di Filosofia e Storia nei licei, con La filosofia spiegata con le serie tv riesce a raccontare in modo efficace e molto accattivante anche il pensiero filosofico più complesso, e lo fa abbinandolo alle serie televisive contemporanee, che ci dimostrano, quindi, di essere ben più di un semplice intrattenimento.
Per esempio, chi di voi ha visto su Netflix l’inquietante Black Mirror? Ebbene, sappiate che dietro a quel disturbante mondo futuristico si nascondono le teorie filosofiche del possente Platone. In che senso? Tocca comprare e leggere il libro di Ariemma per scoprire che tutto è già stato pensato, detto e scritto.

La filosofia spiegata con le serie tv

Agnese è reduce da 1993, sequel di 1992, la serie proposta da Sky da un’idea di Stefano Accorsi e ambientata tra Milano e Roma negli anni caldi di Mani Pulite e della Prima Repubblica.
La colonna sonora originale è di Boosta, eclettico artista torinese, co-fondatore dei Subsonica.
Godetevela in attesa di 1994.

L’angolo del fai-da-te
Avete del tempo libero? Provate qualche progetto DIY o una ricetta nuova

Lo sappiamo che ve la riproponiamo come il Tiramisù in pizzeria, sempre uguale a se stessa ma sempre un grande classico: la Barbara Gulienetti che piace tanto ad Agnese.

Eccola con la collezione di tutti i suoi video tutorial, tante puntate per tutti i fan dei do it yourself.

Nessuna come lei spiega ricette facili e veloci, in mille mila puntate disponibili in streaming. Benedetta Parodi ormai è una certezza, per mettere a tavola famiglia e amici in pochi semplici passi. Online sul sito di Real Time le puntate di moltissime ricette. Per l’esattezza qui.

Cosa fare a Napoli, a Milano e altrove

Napoli in cento puntate, o meglio in cento eventi per questo week end. Trovate qui una guida che vi accompagnerà ovunque vogliate, scoprendo angoli nuovi di questa città splendida. Dalle attrazioni cittadine fino alle manifestazioni sul mare.

photo credit | Napoli da vivere

A Milano non solo serie TV ma cinema. Weekend conclusivo per Scendi c’è il cinema, dove i cortili delle case popolari del Giambellino diventano sale cinematografiche. Ultime serate il 21 e il 22, sulla pagina Facebook tutte le indicazioni.

A New York è un must: il tour guidato della città attraverso i luoghi della serie Sex and the city. La casa di Carrie, il locale del brunch domenicale delle ragazze, i bar da Cosmopolitan, le vie dello shopping. Qui il tour ufficiale con costi e percorsi.

Lazy time
Alcuni consigli per passare il tempo

Se siete appassionate di storie, Instagram con le sue Stories è diventato il posto ideale dove sbirciare il quotidiano di molti personaggi noti e meno noti, con un certo livello di ossessione: alcune sono appassionanti come Anche i ricchi piangono.

Simpatica e logorroica, Francesca Senette racconta il suo quotidiano tra le lezioni di Yoga, il lavoro, fare la mamma di due e moglie di uno, a Milano e in giro per vacanza.

Cosa possiamo aggiungere alla notorietà di Chiara Ferragni? Nulla. Ma nelle sue stories troviamo spesso i siparietti con il fidanzato Fedez.

Milanesi, viaggiatori, foodlovers, il cane Brie e tanta vita. Tutto raccontato nelle stories di Alice e il suo Gitano di A gipsy in the kitchen.

photo credit | A gipsy in the kitchen

Le storie lunghe sono le più appassionanti, amiamo le serie, le molte puntate e odiamo i finali di stagione.

Care non-groupies non fatevi abbattere dall’estate che ci lascia in stand by aspettando le nuove puntate, consolatevi con noi, che vi aspettiamo ogni giorno sulla nostra pagina Facebook!

About Redazione

La redazione delle non-groupie è un luogo scoppiettante, dove le idee si accavallano, bisticciano, prendono forma e si liberano nell'etere. Tante menti diverse, che mettono i propri pensieri a disposizione l'una dell'altra, per creare post che raggiungano altre non-groupie ma anche tutti quei maschi che credono nel non-groupismo come stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *