Food | Torrefazione Artlife Caffè Penazzi 1926

Divino caffè il cui gusto rimane tutto il giorno in bocca.
Arthur Rimbaud

Ci sono poche parole magiche, in grado di darmi immediato conforto e un pizzico di gioia, e una di queste è indubbiamente CAFFÈ.
Espresso, macchiato, ristretto, lungo, addirittura americano, a me il caffè piace sempre, se la miscela è selezionata e tostata con cura.

Torrefazione Penazzi

Per questo, quando ho conosciuto Alberto Trabatti e la sua passione per i chicchi e tutta l’arte che sta dietro alla torrefazione, non ho potuto non pensare che avrei voluto dedicargli un post, anche se qui, di solito, sono le donne a farla da padrone.

“Dare dignità al caffè. Questa è la mia missione.”
Si presenta così Alberto, ammettendo senza troppi giri di parole di aver fatto del caffè una vera e propria ragione di vita.
Fin da bambino, infatti, in una Bologna ridente e vitale, accompagnava la nonna in drogheria a prendere il caffè, e rimaneva rapito dagli aromi profumati che si sprigionavano attorno a lui. Ci sono bambini che sognano di fare il calciatore o l’astronauta, Alberto Trabatti sognava di tostare chicchi.

Torrefazione Penazzi

Alberto, ancora giovanissimo, ha poi approfondito gli studi sull’origine dei frutti, sulle tecniche di lavorazione e sull’arte della torrefazione, arrivando anche a organizzare, con la collaborazione di un amico, gruppi di degustazione della bevanda calda più amata dagli italiani.
Ma non si può vivere di soli sogni, anche se hanno il gusto deciso del caffè, così il nostro torrefattore inizia a lavorare in banca, fino a quando, nel 2004, si trasferisce nella mia amata Ferrara e riprende in mano il sogno di sempre, acquistando un tostatore e iniziando a giocare con i chicchi.
Di lì a poco fonda Artlife Cafè: finalmente vede luce la sua torrefazione, in un locale in Piazza della Repubblica a Ferrara.
Ma la storia magica di Alberto non finisce lì. Il destino ha un grande senso della teatralità, così un giorno Trabatti trova da un antiquario una vecchia insegna, quella della Torrefazione Penazzi, antica bottega ferrarese che dal 1926 al 1944 aveva avuto sede dove ora ha preso vita Artlife Cafè. Quando si dice che nulla accade per caso!

C’è tanta magia in questa favola moderna, così come c’è tanta magia nello spazio di via Bongiovanni, dove Alberto tosta i chicchi di sola Arabica, selezionando una materia prima di altissima qualità.
Per esempio, assaggiate la Miscela del Mastro Torrefattore Arabica 100% Arabica e lasciatevi conquistare dalla dolcezza della crema, con un retrogusto leggermente acidulo. Un caffè che si può bere anche di sera, perchè contiene pochissima caffeina.
Tutti i caffè tostati da Alberto Trabatti si possono acquistare QUI.

Torrefazione Penazzi

Torrefazione Penazzi

Torrefazione Penazzi

Torrefazione Penazzi

Torrefazione Penazzi

Torrefazione Penazzi

Torrefazione Penazzi

La Torrefazione Caffè Penazzi vi aspetta in Piazza della Repubblica 27/29 a Ferrara.
Lo spaccio aziendale, che avete visto nelle foto, è invece in via G. Bongiovanni 32.
Andate a trovare Alberto e lasciatevi incantare dalle sue parole appassionate!
Io, nel frattempo, berrò un buon caffè.

markettalight

About Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si trasferisce a Milano nel 2008 e diventa un angelo custode di eventi. Lettrice appassionata, modera incontri letterari ed è stata direttore artistico di una rassegna segreta e notturna. Ha fondato www.lalettricegeniale.it per dedicarsi con slancio e perseveranza ai libri e alla lettura. Pratica mindfulness, mangia e beve con gusto e adora rilassarsi ascoltando musica jazz. Ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando "La Bohéme".

2 thoughts on “Food | Torrefazione Artlife Caffè Penazzi 1926

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *